Torna al portale di apprendimento

Che differenza c'è tra Bitcoin ed Ethereum?

Ethereum e Bitcoin sono simili sotto molti aspetti. In questo articolo cercheremo di evidenziare le differenze fondamentali tra essi.

La più grande differenza è lo scopo o l’obbiettivo finale di questi due progetti.

Bitcoin vuole essere una riserva di valore, come una sorta di oro digitale, ed eventualmente diventare una valuta adottata globalmente che, per certi versi, potrebbe migliorare o rimpiazzare la moneta convenzionale. Lo scopo di Ethereum invece, è quello di diventare una piattaforma sulla quale possono funzionare smart contracts e app decentralizzate (Dapp).

Un’altra differenza importante è l’offerta (politica monetaria) di queste criptovalute. Mentre il tetto massimo di Bitcoin che si possono creare è fissato a 21 milioni, Ethereum non ha un tetto massimo stabilito per il numero di Ether producibili. Sia i Bitcoin che gli Ethereum (o Ethers) sono prodotti con un processo denominato mining. Ci sono piani per cambiare la produzione di Ethereum seguendo un modello chiamato proof-of-stake, il quale dovrebbe essere più rispettoso dell’ambiente rispetto al mining della proof-of-work. È possibile trovare maggiori informazioni sulla proof-of-stake nei link seguenti.

Ci sono varie differenze tecniche nelle tecnologie sottostanti le piattaforme Bitcoin ed Ethereum ma allo stato attuale, potrebbero sembrare molto simili. Tuttavia, man mano che questi progetti cresceranno e matureranno, le differenze potrebbero diventare molto più visibili e potrebbero avere un impatto piuttosto diverso sulle loro traiettorie.

Non è mai troppo tardi per iniziare

Acquista, conserva e scopri di più su Bitcoin e Ethereum.

Desktop Icon Apple App Store Logo Google Play Store Logo