Torna al portale di apprendimento

Che cosa indica l'hash rate di Bitcoin?

Per comprendere l'hash rate e il suo funzionamenti, è importante capire le basi del mining di Bitcoin. Il mining di Bitcoin è un processo informatico con tre funzioni cardini:

  • Emettere nuovi bitcoin
  • Confermare le transazioni
  • Garantire la sicurezza del network di Bitcoin

Mentre le monete fiat sono emesse dalla banca centrale, i miner creano nuovi bitcoin per ottenere una ricompensa dopo avere risolto il blocco. Questo è possibile con l'utilizzo di un particolare hardware che permette di risolvere una tipologia di problema computazionale complesso, che produce un hash - un output di 64 caratteri generato randomicamente.

Per trovare l'hash, i miner utilizzano lo SHA-256 come Algoritmo Crittografico di hash. Le informazioni che un miner inserisce nella funzione hash SHA-256 includono tutte le transazioni correnti che rientrano nel limite di dimensione dei blocchi, il risultato dell'hash dei blocchi precedenti e il nonce. Il nonce è un valore casuale che il miner cambia ad ogni tentativo di ottenere un nuovo output. Un minimo cambiamento nell'input genera un output completamente diverso. I miner di Bitcoin cercano un output con un certo numero di zeri. Attualmente, l'hash da trovare inizia con diciannove zeri. Sono necessari numerosi tentativi per trovare il numero corretto. Una volta. che l'hash è stato trovato, il blocco viene chiuso e aggiunto alla blockchain. Dopo aver minato correttamente un blocco, i miner sono ricompensati con Bitcoin di nuova generazione e fee di transazione. L'hashrate, quindi, è la velocità con cui un miner raggiunge l'hash - il numero di volte che viene calcolata una funzione hash al secondo. Se un numero crescente di miner, mina Bitcoin, si registrerà un un'impennata dell'hash rate.

Non è mai troppo tardi per iniziare

Acquista, conserva e scopri di più su Bitcoin, Ethereum, XRP e Litecoin

Desktop Icon Apple App Store Logo Google Play Store Logo